Home Appuntamenti FestivaLOVE, Malika live chiude l’edizione 2022

FestivaLOVE, Malika live chiude l’edizione 2022


Ora in onda:
_______________



FestivaLOVE, Malika live chiude l’edizione 2022
Elio festivaLOVE (foto: Comune Scandiano)

Si conclude domenica 19 giugno l’edizione 2022 di festivaLOVE, una tre giorni tra musica, incontri, eventi, iniziative di ogni genere che sta portando decine di migliaia di persone a Scandiano, laddove nacque l’Orlando Innamorato che ha ispirato la manifestazione, giunta alla sua sesta edizione.

L’ultimo appuntamento del festival sarà il concerto di Malika Ayane al Parco della Resistenza.

Visto il grande successo del live di Elio e visto che i numeri delle prevendite lo permettono, l’amministrazione comunale – d’accordo con Ater Fondazione, partner del palinsesto musicale della manifestazione – ha deciso di proporre anche il concerto di Malika Ayane a sedere.

L’evento è in programma domenica 19 giugno alle 21.30.

La nuova collocazione dello spazio concerti al Parco della Resistenza ben si adatta a questa soluzione.

Si ricorda che è possibile acquistare i biglietti per Malika Ayane, biglietto unico a 15 euro, sul circuito Vivaticket o alla biglietteria del Cinema Teatro Boiardo di Scandiano con i seguenti orari:

  • sabato dalle ore 10-12,30 + 18-23
  • domenica dalle ore 17 – 21,30

 

Un festivaLOVE che ha preso il via venerdì 17 giugno alle 18, con l’intervento del sindaco Matteo Nasciuti e dell’assessore Matteo Caffettani, con l’intervista a Elio che si è esibito poi nel Parco della Resistenza con uno show dedicato a Jannacci, con l’orazione sulla gentilezza di Gianrico Carofiglio e con l’intervista di Davide Draghi a Marino Bartoletti, un excursus sui grandi personaggi della storia dello sport.

Nel frattempo in piazza Fiume si sono alternati grandi artisti del mondo del circo contemporaneo per intrattenere grandi e piccini, in piazza Spallanzani spazio alle scuole di danza scandianesi e in giro per il centro stand gastronomici, musica dal vivo, giochi antichi e tanto altro hanno completato un programma ricchissimo.

Programma che è proseguito nella giornata di sabato con la lectio magistralis di Ilaria Capua, l’incontro a tema musicale dedicato a Beatles e Rolling Stones con Gino Castaldo, Luca Bottura e Valerio Aprea e infine “Ribellarsi con filosofia” con Matteo Saudino, in arte Barbasophia. Al parco della Resistenza il live di Deddy, attesissimo dai giovanissimi. Circo in piazza Fiume, Piazza del Gusto e mille altre proposte hanno completato il quadro.

Nel corso del festival sono stati anche assegnati i premi festivaLOVE a Stefano Cappucci, giovane scandianese ingegnere aerospaziale della Nasa che ha contribuito a mandare un drone su Marte, e Cristina Marchesi, direttrice generale AUSL in rappresentanza di tutta la sanità reggiana.

Domenica 19 giugno ultimi appuntamenti.

Il programma di Domenica 19 giugno

ore 10.15 / 11.30 / 15.15 / 16.30

visite guidate alla Rocca dei Boiardo e ai suoi Giardini a cura di Archeosistemi (Euro 3, gratuito fino a 15 anni e over 65)

 

ore 17.30

Pierfrancesco Pacoda intervista MALIKA AYANE

 

ore 18.30

incontro con CARLOTTA VAGNOLI e FUMETTIBRUTTI e presentazione del libro Memoria delle mie puttane allegre di Carlotta Vagnoli

– Cortile Rocca dei Boiardo (in caso di pioggia Teatro Boiardo)

 

ore 20.00

“Si può amare senza vedere l’altro?” lectio magistralis di GHERARDO COLOMBO

– Cortile Rocca dei Boiardo (in caso di pioggia Teatro Boiardo)

 

ore 21.30

MALIKA AYANE in concerto in collaborazione con Ater Fondazione

– Parco della Resistenza