Home Scandiano Rinnovata la convenzione tra Comune di Scandiano e ANC

Rinnovata la convenzione tra Comune di Scandiano e ANC

Rinnovata la convenzione tra Comune di Scandiano e ANCFirmata ieri mattina, alla presenza del presidente Ciro di Girolamo, del vice presidente Fabio Ferrari e del sindaco di Scandiano Matteo Nasciuti, la convenzione tra il Comune di Scandiano e l’Associazione Nazionale Carabinieri, nata dalla volontà reciproca di proseguire una collaborazione nel supporto alla gestione degli eventi organizzati dal Comune in termini di convivenza, correttezza dei comportamenti e sicurezza.

“Sono soddisfatto che ci siano le condizioni per proseguire un rapporto di collaborazione che è proficuo e utile alla collettività” ha dichiarato Nasciuti.

La convenzione, che prevede un contributo da parte del Comune, riguarda – come si legge – l’intervento “di supporto, aggiuntivo al compito specifico svolto dagli organi comunali ed intercomunali per assicurare un’azione capillare che, attraverso la propria presenza, realizzi una migliore fruibilità degli spazi pubblici da parte della cittadinanza, migliorando la convivenza sociale, il rispetto della legalità attraverso la prevenzione di comportamenti elusivi di norme sociali e la mediazione dei conflitti”.

Nell’esercizio dei propri compiti i volontari infatti “devono manifestare una presenza amica e colloquiante, ma anche esperta e rassicurante, che dissuada e prevenga comportamenti illeciti o comunque contrari alle regole del senso civico che riguardano l’uso collettivo dei luoghi affidati alla loro tutela, esimendosi da ogni forma di azione repressiva e/o impositiva”.

L’accordo firmato questa mattina avrà validità fino al 31 agosto 2023 ed è finalizzata ad assicurare “la disponibilità di soci volontari, assicurando la loro specifica competenza e preparazione per gli interventi cui sono destinati”.

L’attività dei volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri “viene svolta gratuitamente e non può essere retribuita in alcun modo. Il personale sarà impegnato secondo le modalità e i tempi e nelle ore più funzionali agli obiettivi perseguiti con il servizio programmato, previa intesa con il responsabile designato dell’Amministrazione Comunale”.

Il personale volontario durante l’espletamento delle attività, dovrà inoltre “essere provvisto di specifico abbigliamento identificativo dell’Associazione Nazionale Carabinieri e/o logo del Comune di Scandiano che ne consenta l’immediata riconoscibilità da parte della cittadinanza”.