Home Reggio Emilia Fondazione Francesca Rava e Filorga Italia donano un ecografo di ultima generazione...

Fondazione Francesca Rava e Filorga Italia donano un ecografo di ultima generazione al Santa Maria Nuova


Ora in onda:
_______________



Il progetto benefico #LaBellezzadellaRicerca, inaugurato nel 2020 da Filorga Italia in collaborazione con Fondazione Francesca Rava N.P.H.Italia Onlus e il lancio di una raccolta fondi online hanno reso possibile la donazione di un ecografo di ultima generazione per lo screening del tumore all’utero alla Struttura Complessa di Ginecologia Chirurgica Oncologica dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia.

Il momento istituzionale, con relativa consegna della targa dedicata, si è svolto questa mattina nella sede del Centro Screening alla presenza di Cristina Marchesi, Direttore Generale dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia, di Lorenzo Aguzzoli, Direttore del reparto, Giancarlo Gargano, Direttore del Dipartimento Materno Infantile, Fabio Guffanti, General Manager Filorga Italia, Francesca Turci, Responsabile Relazioni Istituzionali e Delfina Boni, Responsabile Progetti CSR Aziende, in rappresentanza della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus.

Il tumore alla cervice uterina è il quarto per incidenza nella popolazione femminile italiana: nel 2019 ne sono stati diagnosticati 2.700 nuovi casi. La sua evoluzione è lenta e spesso senza sintomi, per questo è fondamentale sottoporsi a controlli periodici: lo screening è il modo più efficace per prevenirlo, riducendone incidenza e mortalità.

L’ecografo donato grazie a #LaBellezzadellaRicerca all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia è il modello HS40 Powered by CristalLiveTM, provvisto di una sonda specifica per lo screening e la diagnosi su donne cui sia stata riscontrata una neoplasia in corso o che presentino neoformazioni sospette di cellule. Lo strumento sarà impiegato, inoltre, per chi presenta un alto rischio familiare di sviluppare un tumore mammario. Il suo motore di imaging di ultima generazione offre immagini più uniformi e dettagliate, a favore di diagnosi potenziate e di un flusso di lavoro ottimizzato.

La Struttura di Ginecologia chirurgica oncologica diretta da Lorenzo Aguzzoli è specializzata nella diagnosi, nella terapia chirurgica e nel follow-up dei tumori ginecologici. Sono circa 200 i casi di tumore ginecologico trattati annualmente e oltre 4.500 gli esami ecografici eseguiti. Identificata come uno dei quattro centri Hub regionali per il trattamento di queste neoplasie, è parte dell’IRCCS accreditato quale Clinical Cancer Center dall’Organizzazione Europea degli Istituti Tumori (OECI).

“Un ringraziamento speciale a Filorga e alla Fondazione Francesca Rava per questa iniziativa solidale, importante nella sua dimensione concreta e altrettanto preziosa in termini di riconoscimento e fiducia nei confronti della qualità professionale e delle capacità della nostra equipe”, dichiara Cristina Marchesi.

“L’obiettivo della nostra raccolta fondi vede simbolicamente la propria realizzazione nella data dell’8 marzo: donare la speranza di un futuro migliore, grazie alla prevenzione, è il nostro modo per essere ogni giorno al fianco delle donne in modo concreto” spiega Fabio Guffanti. “Supportare poi uno dei centri d’eccellenza nel nostro paese per la diagnosi e la cura del tumore all’utero ci rende particolarmente orgogliosi”.

“La Fondazione Francesca Rava da 20 anni aiuta i bambini e i giovani in condizioni di disagio in Italia, in Haiti e nel mondo. Inoltre, da sempre, la Fondazione è in prima linea con progetti di empowerment, sensibilizzazione e prevenzione rivolte alle donne e ragazze in difficoltà”, dichiara Mariavittoria Rava, che aggiunge: “Siamo felici di portare ancora una volta aiuto concreto all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia a cui abbiamo donato importati apparecchiature per il Reparto Maternità, nell’ambito del progetto Maternità Covid-19 della Fondazione Francesca Rava. Ed ora, grazie a questo importante progetto di raccolta fondi e al prezioso supporto di Filorga, abbiamo dotato questo importante ospedale di un macchinario altamente sofisticato, indispensabile per la diagnosi del tumore all’utero. Fondazione Francesca Rava e Filorga vogliono ricordare a tutte le donne, l’importanza di fare regolarmente pap test per la prevenzione di questa grave patologia”.

 

La campagna informativa e di raccolta fondi promossa da Filorga

Per amplificare la diffusione del messaggio, Filorga ha coinvolto Paola Turci, già musa del marchio, nonché volontaria e testimonial della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus e Francesca Chillemi, affinché sostenessero la campagna con i loro volti e le loro voci. La cantante e l’attrice sono diventate ambasciatrici di #LaBellezzadellaRicerca, sensibilizzando tutte le donne sull’importanza di sottoporsi regolarmente a screening e invitando a contribuire al crowfunding.

 

LABORATOIRES FILORGA PARIS

Da 40 anni, i Laboratoires FILORGA formulano, sviluppano e creano prodotti utilizzati da specialisti autorevoli nel campo della medicina estetica in tutto il mondo. Per rendere accessibile ad un numero sempre maggiore di consumatori la propria expertise, i Laboratoires FILORGA hanno sviluppato una gamma innovativa di trattamenti cosmetici anti-età a base di principi attivi utilizzati anche in medicina estetica. L’NCEF è un complesso unico ed esclusivo che incapsula in cronosfere multilamellari, brevettate dal CNRS Francese, Acido Ialuronico rimpolpante e 50 attivi rivitalizzanti [tra i quali vitamine, amminoacidi, minerali, coenzimi, antiossidanti]. @filorga_italia #filorga #filorga_official

 

FONDAZIONE FRANCESCA RAVA – NPH ITALIA ONLUS – 20 anni in Italia, 65 nel mondo

La Fondazione Francesca Rava nata nel 2000, aiuta l’infanzia e l’adolescenza in condizioni di disagio in Italia e nel mondo. Interviene in prima linea in modo tempestivo e concreto nelle emergenze che colpiscono i bambini e le loro famiglie, lavora ogni giorno per un cambiamento duraturo nella vita di migliaia di bambini in difficoltà. La Fondazione rappresenta in Italia N.P.H. – Nuestros Pequeños Hermanos (I nostri piccoli fratelli e sorelle), che dal 1954 salva i bambini orfani e abbandonati nelle sue Case, scuole ed ospedali in 9 paesi dell’America Latina. Rappresenta inoltre la Fondazione St Luc di Haiti, paese poverissimo dove ha realizzato e sostiene numerosi progetti tra cui l’ospedale NPH Saint Damien unico pediatrico sull’isola, che assiste 80.000 bambini l’anno.

In Italia la Fondazione Francesca Rava è attiva su tutto il territorio nazionale con progetti di, empowerment, prevenzione e cura delle donne in Italia e nel mondo. Nel Centro Italia colpito dal terremoto del 2016, ha realizzato 8 scuole; con “In farmacia per i bambini” aiuta ogni anno 36.000 bambini, contrasta l’abbandono neonatale con il progetto nazionale ninna ho, realizzato insieme a KPMG; sostiene con progetti medici ed educativi i bambini delle case famiglia e comunità per minori. Nell’emergenza Covid-19 ha supportato con invio di volontari e attrezzature 30 ospedali in 11 Regioni e con il progetto SOS Spesa ha aiutato 43.000 persone. www.fondazionefrancescarava.org