Home Appuntamenti Tre appuntamenti ad Albinea: uno per la assegna “Aperti nonostante”, due per...

Tre appuntamenti ad Albinea: uno per la assegna “Aperti nonostante”, due per esplorare le nuove competenze dei giovani


Ora in onda:
_______________



Proseguirà, giovedì 21 gennaio, alle 15, la rassegna on-line “Aperti nonostante” promossa dal Comune di Albinea, che ha come protagonisti gli operatori culturali reggiani di cinema e teatro. In questo sesto appuntamento i consigli ci arriveranno da Valentina Tosi, attrice danzaterapeuta dell’Associazione Istarion Teatro, che ci parlerà dei libri di Etty Hillesum “Diario 1941-1943” e “Lettere 1942-1943”. Il video sarà disponibile sul canale youtube del Comune di Albinea e sulle pagine Facebook di Comune e biblioteca P. Neruda.

Chi è Valentina Tosi

Valentina Tosi è narratrice, pedagogista della mediazione corporeo-espressiva, danzamovimentoterapeuta ad indirizzo simbolico-antropologico e insegnante di danze sacre in cerchio; è fondatrice insieme a Chiara Goldoni dell’associazione ISTARION. L’associazione Istarion nasce come centro di ricerca su teatro, danza, ecologia profonda, antropologia del sacro e pedagogia della pace. All’interno dell’associazione ISTARION opera come autrice, regista ed attrice e conduce laboratori teatrali e laboratori educativi ed espressivi a mediazione corporea.

DPCM. APERTI NONOSTANTE

Si tratta della rassegna on line promossa dal Comune di Albinea, con protagonisti gli operatori culturali reggiani di cinema e teatro. Teatri e cinema hanno dovuto chiudere, ma i loro lavoratori vogliono simbolicamente far sapere che Durante la Pandemia intendono essere Comunque Mobili. Quindi questi luoghi chiusi diventano “Aperti nonostante”. Investendo in questa Rassegna on line le risorse che durante l’anno non sono state utilizzate a causa dell’annullamento di diversi eventi in presenza, il Comune di Albinea ha voluto dare un segno di attenzione e un sostegno concreto ad un comparto, quello culturale, che ha sofferto più di altri in questa fase. Un modo per riconoscere il valore della loro professionalità e la necessità di fare cultura.

***

Si chiama “Pop Skills” la serie di due incontri per saper individuare nuove competenze nei giovani. L’iniziativa è organizzata dal Centro Famiglie dell’Unione Colline Matildiche (Albinea, Quattro Castella e Vezzano sul Crostolo) con la collaborazione della cooperativa Research, della Regione Emilia-Romagna, di “La Tata Robotica” e dell’associazione “Giovani in Europa” (Age).

Il primo appuntamento sarà alle ore 18.30 del 22 gennaio. Titolo dell’incontro online, che sarà condotto da Enrica Amplo e sarà rivolto a genitori, insegnanti ed educatori, sarà: “Steam education: introduzione all’apprendimento digitale creativo”.

Il 5 febbraio, alle 17.30, spazio al secondo appuntamento online dal titolo: “Quando il volontariato fa curriculum: le competenze Soft”. L’incontro sarà condotto da Age.

Per partecipare è necessario iscriversi (whatsapp 391.3284068 – info@famiglieincentro.it) e ricevere di conseguenza il link indispensabile per collegarsi.