Home Bassa reggiana Molesto dopo il furto: ladro denunciato nel reggiano

Molesto dopo il furto: ladro denunciato nel reggiano

Ha compiuto il classico dei furti, quello del taccheggio, all’interno di un supermercato Coop a Fabbrico ma non è riuscito ad assicurarsi l’impunità. All’uscita dal negozio, dopo aver evitato il dispositivo antitaccheggio, si è intrattenuto nel parcheggio molestando i clienti che si recavano al supermercato. L’illecita condotta è stata segnalata al 112 dei carabinieri di Reggio Emilia che hanno inviato sul posto una pattuglia della stazione di Novellara.

I militari giunti nel parcheggio del supermercato hanno localizzato l’uomo, identificato in un cittadino pakistano 30enne residente in paese, che in evidente stato di ubriachezza teneva in mano una bottiglia di birra che dichiarava aver appena acquistato al supermercato esibendo a riprova di quanto dichiarato lo scontrino fiscale che però attestava l’acquisto di uno snack salato e non di una bottiglia di birra. Insospettiti da tale anomalo riscontro i militari approfondivano i controlli verificando in possesso del 30enne una dozzina di confezioni di snack salati e di dolci che occultava nella tasca della felpa indossata. Accertati i fatti e ricondotta con certezza la provenienza furtiva degli alimenti posseduti, il 30enne veniva denunciato con l’accusa di alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia. La refurtiva, del valore di una ventina di euro, è stata restituita al responsabile del supermercato derubato.