Home Cronaca Recenti ordinanze anti Covid: i controlli effettuati sabato dal Corpo Unico di...

Recenti ordinanze anti Covid: i controlli effettuati sabato dal Corpo Unico di Polizia Locale dell’Unione Colline Matildiche non hanno riscontrato irregolarità

Il Corpo Unico di Polizia Locale dell’Unione Colline Matildiche, nella giornata di sabato ha effettuato verifiche a tutela della salute pubblica in relazione alla normativa anti contagio Covid-19, con particolare attenzione alla prevenzione di eventuali assembramenti all’ingresso o all’interno di queste strutture di vendita segnalate nei giorni scorsi.

Verifiche sono state effettuate presso l’ECU di Vezzano e Montecavolo; i CONAD di Montecavolo e di Albinea e il SIGMA Quattro Castella.

I controlli effettuati sabato 14 novembre, giorno nel quale è entrava in vigore l’Ordinanza  del Presidente della Regione Emilia Romagna, nonché giorno immediatamente precedente il passaggio a zona ARANCIONE della nostra regione, hanno rilevato il rispetto della normativa in essere, grazie alla sensibilizzazione effettuata direttamente nei confronti dei titolari delle medie e grandi strutture presenti sul territorio dell’Unione Colline Matildiche da parte delle Amministrazioni Comunali di Albinea, Quattro Castella e Vezzano sul Crostolo nonché dal Comando della Polizia Locale dell’Unione Colline Matildiche.

E’ da segnalare la sostanziale sintonia che si è creata, con particolare riferimento alle problematiche correlate con l’emergenza pandemica in essere, tra la Polizia Locale dell’Unione Colline Matildiche e le Associazioni di categoria dei Commercianti Confesercenti e Confcommercio-ASCOM di zona con le quali è in essere una proficua sinergia che ha permesso di individuare e perseguire strategie comuni per contemperare le esigenze del settore commerciale con quelle dei clienti all’interno della normativa vigente e delle indicazioni dei Sindaci.

Le medie e grandi strutture di vendita di prodotti NON ALIMENTARI verificate sul territorio nella giornata di sabato sono risultate regolarmente chiuse come previsto dalla normativa Regionale.