Home Reggio Emilia Giornata di accoglienza per le 140 matricole del corso di laurea triennale...

Giornata di accoglienza per le 140 matricole del corso di laurea triennale in Infermieristica di Reggio Emilia

Il corso di laurea triennale in Infermieristica della sede di Reggio Emilia di Unimore si appresta a dare un saluto di benvenuto alle matricole che, dopo aver superato a settembre il test selettivo, sono pronte ad iniziare il percorso triennale che le porterà ad esercitare questa professione dalle soddisfacenti prospettive occupazionali e tanto fondamentale per il buon funzionamento del sistema sanitario, come è emerso nei mesi del lockdown e della diffusione della pandemia.

L’incontro che vedrà la presenza del Magnifico Rettore, Prof. Carlo Adolfo Porro, si terrà  mercoledì 14 ottobre, alle ore 11.30, presso l’Aula Magna P. Manodori del complesso universitario Palazzo Dossetti (viale Allegri, 9) a Reggio Emilia per gli studenti e le studentesse che si sono prenotati in presenza nel rigoroso rispetto delle norme sanitarie imposte dalla situazione, mentre gli/le altri/e potranno seguire l’evento in diretta streaming sul canale Youtube Unimore collegandosi al link http://tv.unimore.it/canali-streaming/canale-1.

Il corso di laurea della sede di Reggio Emilia si colloca nel Dipartimento Chirurgico, Medico, Odontoiatrico e di Scienze Morfologiche con Interesse Trapiantologico, Oncologico e di Medicina Rigenerativa della Facoltà di Medicina e Chirurgia, diretto dal Prof. Ugo Consolo, ed è uno dei 6 corsi di area-medico-sanitaria di Unimore ospitati in questa città.

“Sono particolarmente felice – dichiara la Prof.ssa Daniela Mecugni, Presidentessa del corso di laurea in Infermieristica della sede di Reggio Emilia – di portare il saluto di benvenuto alle 140 matricole che si apprestano a trascorrere con noi un triennio sicuramente impegnativo ma fondamentale per la loro formazione e per affrontare una professione di cui finalmente si riconosce la necessità e il valore. Questa inaugurazione di Anno Accademico assume oggi un valore particolare visto lo sforzo a cui tutti professionisti della sanità sono chiamati in questa emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. Il corso di laurea li vedrà impegnati a tempo pieno, tra lezioni teoriche, tirocini e attività di laboratorio, ma li porterà verso una professione di grande soddisfazione con percentuali elevatissime di occupazione (98%)”.

Il Rettore di Unimore, Prof. Carlo Adolfo Porro, nel prendere parte alla cerimonia, intende sottolineare l’interesse con cui segue tutte le attività in presenza di Unimore che mostrano la volontà di un graduale ritorno alla normalità, nel rispetto rigoroso delle norme, anche in vista della ripresa delle attività didattiche del prossimo semestre (primavera 2021). Ma, sarà anche testimonianza di vicinanza e gratitudine della comunità accademica verso queste giovani e questi giovani chiamati ad intraprendere una preparazione che richiede non solo un forte impegno scientifico-culturale ma anche uno spiccato altruismo.

La laurea in Infermieristica è un titolo di studio che, unitamente al superamento di un esame di Stato e all’iscrizione all’ordine professionale, abilita all’esercizio della professione. Il corso di laurea è a numero programmato con test d’ingresso e la definizione dei posti in ogni singolo Ateneo è determinata in ambito nazionale in accordo tra MIUR e Ministero della Salute. Quest’anno Unimore ha avuto complessivamente 35 posti in più per il corso di laurea in Infermieristica (20 a Modena e 15 a Reggio Emilia).