Home Reggio Emilia Riqualificazione urbana: a Cavriago al via un piano da mezzo milione di...

Riqualificazione urbana: a Cavriago al via un piano da mezzo milione di euro

Il Comune ha avviato un piano di investimenti da mezzo milione di euro per la riqualificazione delle strade e dei parchi del paese, con l’obiettivo di aumentare la vivibilità e la qualità dello spazio pubblico. “Lo spazio pubblico è di tutti.  È il luogo dove stiamo, dove ci incontriamo, dove vogliamo sentirci accolti e sicuri. Un luogo abitato è un luogo presidiato in cui la percezione della sicurezza è alta. Lo spazio fisico è inoltre spazio di relazione. Prendersi cura dello spazio pubblico e quindi anche delle strade e dei parchi è prendersi cura di chi le abita. Ma se lo spazio pubblico è tale, vuol dire, che è un po’ di ognuno di noi e quindi è dovere nostro curarlo. La responsabilità è condivisa. È importante per noi avere cura del bene comune, sensibilizzando l’intera comunità a riscoprire e costruire un senso di appartenenza ai luoghi in cui viviamo. L’accoglienza, la cura, il bello hanno un ruolo fondamentale nel migliorare la nostra qualità di vita. Quella stessa che vogliamo promuovere a Cavriago.” La Sindaca di Cavriago presenta così ai cittadini il piano straordinario di riqualificazione urbana in corso di attuazione e prosegue: “Siamo soddisfatti di arrivare a presentare questo piano così significativo alla cittadinanza, dopo appena un anno e mezzo dal nostro insediamento e tenuto conto delle difficoltà che abbiamo attraversato negli ultimi mesi a causa della pandemia, per tanti motivi: riteniamo che gli investimenti promossi dai Comuni siano strategici nell’ottica del rilancio del paese dopo la grave crisi che stiamo ancora attraversando ma pensiamo anche che vivere in luoghi più curati e piacevoli incida direttamente su quella qualità della vita che vogliamo promuovere a Cavriago”.

Ecco in sintesi gli interventi programmati: si rinnoverà il manto stradale di diverse vie del paese, proseguirà l’intervento di sostituzione di impianti vetusti di illuminazione pubblica con nuovi punti luce più performanti e si procederà alla riqualificazione del verde pubblico in alcuni dei parchi cittadini, quelli che iniziano a mostrare segni di degrado più evidente. Il piano sarà realizzato per fasi successive per completarsi nel corso del 2021. Sono già partiti i lavori di asfaltatura di Via del Cristo, con il rifacimento dell’accesso alla scuola media Galilei e con la realizzazione di rampe per disabili, di   Via Matteotti dove è prevista la realizzazione di una pista ciclopedonale di collegamento tra via Gramsci e Via Repubblica, di   Via De Gasperi, Via dei Mille, Via Pisacane e Via C. Arduini. In via XX Settembre, Via Gazzolo e Via F.lli Bandiera è previsto il rifacimento del manto di asfalto mentre in Via Case Nuove sarà effettuato il rifacimento del manto di asfalto del marciapiede laterale nel tratto compreso tra via Bonilauri e Via Ferretti. In Via Melato si procederà al rifacimento del marciapiede laterale di collegamento tra via Melloni e Via Caramaschi ed in Via Guido Rossa e Via Moro è programmato il rifacimento dei marciapiedi laterali alla strada con adeguamento alla normativa per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Nel tentativo di dare risposta alle esigenze di tutto il paese a nord gli interventi si concentreranno su Strada Caneparini col rifacimento della banchina stradale, sull’incrocio tra Via Neida con Via Quercioli dove si procederà al rifacimento degli spazi di curvatura di immissione di Via Neida con via Quercioli, con il conseguente tombamento di un breve tratto di fossato esistente. Ad Est gli interventi previsti sono il rifacimento completo del manto stradale con rifacimento dei livelli e delle quote stradali di Via Terenziani Poletti, Via Caprera e Via Milazzo mentre a Sud è già in corso il rifacimento del manto stradale in Via San Giovanni. “Siamo consapevoli che vi sono altre strade, non ricomprese in questo piano che necessitano di interventi importanti e stiamo già lavorando alla definizione di una seconda tranches di lavori per i quali la sfida sarà trovare la copertura finanziaria nell’arco dei prossimi mesi”. Conclude la Sindaca.

Intanto il valore complessivo delle opere finanziate in questo piano per la parte destinata alle strade si aggira intorno ai 300 mila euro mentre altri 130 mila circa sono già stati destinati ad opere elettriche che riguarderanno nel dettaglio gli ampliamenti alla rete esistente nelle strade di Via Tornara – Via Canaletta – Via Ghiardo – Via Anna Frank, nonché Piazza Benderi, dotata di un impianto ormai inadeguato ai criteri attuali di illuminazione e contenimento energetico e che, trovandosi nel centro del paese, necessita di un intervento che le restituisca la meritata rilevanza. I lavori sono seguiti dall’Azienda Speciale Cavriago Servizi che opera anche in ambito di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sul patrimonio del Comune. Prenderà avvio invece alla fine dell’anno un percorso aperto alla cittadinanza per decidere come riqualificare e riallestire alcuni parchi cittadini che sono in corso di individuazione da parte dell’Amministrazione. “Entro la fine dell’anno, invece, prenderà il via un percorso aperto alla cittadinanza per decidere come riqualificare e riallestire alcuni parchi cittadini che saranno individuati dall’Amministrazione sulla base di una valutazione sullo “stato di salute” delle tantissime aree verdi di cui dispone Cavriago. “Partecipazione e cittadinanza attiva sono le nostre stelle polari – sottolinea l’Assessore Brami – Vogliamo riqualificare almeno due parchi, coinvolgendo le cittadine e i cittadini nella co-progettazione: con questa modalità impiegheremo più tempo nella preparazione ma siamo convinti di costruire spazi pubblici di qualità, capaci di rispondere alle esigenze ed alle aspettative di chi quei luoghi li vive” sottolinea l’Assessore Brami.