Home Bassa reggiana Guastalla: non gli danno da bere e lui torna al bar con...

Guastalla: non gli danno da bere e lui torna al bar con una mazza

Armato di una mazza da baseball in lega di alluminio della lunghezza di circa un metro, si è presentato davanti al bar da dove era stato allontanato in quanto pretendeva da bere sebbene visibilmente già “saturo”. Le sue intenzioni “chiarificatrici” di natura non certamente pacifica le ha comunicate anche al 112, segnalando che si stava recando al bar armato di mazza. Telefonata a cui è seguita quella del gestore del bar, che segnalava la presenza dell’uomo che minacciosamente teneva tra le mani la mazza da baseball.

All’arrivo i militari notavano l’uomo visibilmente ubriaco che a fatica riusciva a stare in equilibrio, gli sottraevano la mazza da baseball riportandolo faticosamente alla ragione e facendolo allontanare. Per questi motivi, con l’accusa di porto abusivo di armi, i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Guastalla hanno denunciato alla Procura reggiana un 47enne del paese a cui hanno sequestrato la mazza in lega di alluminio che teneva tra le mani. Il fatto è successo l’altra notte in un bar del paese.