Home Appennino Reggiano Il 26 e 27 settembre l’iniziativa “Le vie dello shopping” nel centro...

Il 26 e 27 settembre l’iniziativa “Le vie dello shopping” nel centro di Castelnovo

Il prossimo weekend, sabato 26 e domenica 27 settembre, i commercianti di Castelnovo in collaborazione con l’Amministrazione comunale hanno organizzato un evento che animerà il centro del paese: “Le vie dello shopping”. Nelle due giornate, nelle strade e piazze principali del centro di Castelnovo, chiuse al traffico, i commercianti proporranno stand espositivi con occasioni e saldi, ci saranno i negozi aperti anche domenica con orario continuato dalle 9 alle 19, e animazione per grandi e bambini.

Alcuni negozi che hanno la propria sede fuori dalle strade e piazze chiuse per l’occasione, saranno comunque presenti in centro con propri stand. Verranno anche presentate nuove collezioni moda per l’autunno – inverno. In serata i locali del paese proporranno aperitivi e cene con i migliori prodotti dell’Appennino e non solo. Un’attenzione particolare sarà rivolta alla sicurezza dell’evento con addetti al controllo per evitare assembramenti, i commercianti che metteranno a disposizione gel disinfettante, e sarà comunque richiesto di utilizzare la mascherina anche all’aperto.

Quello del 26 e 27 settembre inoltre sarà l’ultimo weekend in cui sarà in funzione la navetta Bismantino, che collega gratuitamente il centro del paese a piazzale Dante, alle pendici della Pietra di Bismantova, con fermata in piazzale Vittime di Roncroffio (sotto la chiesa della Pieve): un’ottima opportunità per unire una visita alla Pietra e lo shopping in paese.
Per informazioni è possibile visitare il sito www.castelnovocentro.it e la pagina Facebook Castelnovo c’entro.

Sull’iniziativa afferma l’Assessore al Commercio, Chiara Borghi: “Ringrazio i Commercianti che anche in un anno difficile come questo hanno tenuto a organizzare eventi per animare il paese: la rete di negozi, esercizi, bar, ristoranti, pizzerie del paese rappresenta un patrimonio fondamentale per il nostro territorio, anche in funzione di richiamo turistico. Credo che questa bella iniziativa, oltre all’aspetto commerciale comunque importante, per far sì che i negozi possano proporre occasioni e sconti, sia anche un bel modo di chiudere una stagione estiva che è stata di alto livello per quanto riguarda le presenze in Appennino. Ora abbiamo la possibilità di consolidare il trend positivo anche in autunno, una stagione in cui il nostro territorio probabilmente offre il meglio di sé, in termini ambientali, con i colori straordinari dei boschi in questa stagione, e poi per i prodotti d’eccellenza quali funghi, castagne, tartufi, il clima ancora mite, e naturalmente gli elementi di richiamo storico, culturale, artistico”.