Home Cronaca Droga e bilancino nascosti nel bagno di casa: minore denunciato a Reggio...

Droga e bilancino nascosti nel bagno di casa: minore denunciato a Reggio Emilia

Nonostante la giovane età, deteneva ben 10 dosi di marijuana già confezionata e nascosta nel bagno, tra gli attrezzi per la pulizia della casa della madre dove c’era anche il bilancino utilizzato per la pesatura dello stupefacente. A scoprirlo i carabinieri della sezione operativa, con la collaborazione dei colleghi del nucleo cinofili carabinieri di Bologna, che  hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bologna un 17enne abitante a Reggio Emilia per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al giovane incensurato i carabinieri hanno sequestrato 41 grammi di marijuana già confezionati in 10 dosi e un bilancino di precisione.

Un’attività che ha preso spunto dal monitoraggio dei giovani consumatori di droghe leggere che ha portato i militari ad attenzionare, con la dovuta discrezione, l’odierno indagato ora finito nei guai. Acquisiti i dovuti elementi, l’altra mattina i carabinieri della sezione operativa, accompagnati dai colleghi del nucleo cinofili del Bologna, sono andati a far “visita” al 17enne, per dare corso a un decreto di perquisizione domiciliare emesso dalla competente Procura concorde con gli esiti investigativi dei carabinieri.

All’atto dell’ingresso dei militari il 17enne era chiuso nel suo “laboratorio” ovvero il bagno di casa dove una volta aperto i militari hanno rinvenuto lo stupefacente ovvero 41 grammi di marijuana già suddivisi in dosi e occultate all’interno di una bacinella utilizzata dalla madre per mettere a bagno i vestiti sporchi. In una altro barattolo è stato invece rinvenuto il bilancino di precisione. Alla luce delle risultanze emerse il minore, accompagnato dalla madre,  è stato quindi condotto in caserma dove i carabinieri procedevano a sequestragli quanto detenuto denunciandolo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bologna per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.