Home Appennino Reggiano A Castelnovo Monti dal 21 al 24 agosto

A Castelnovo Monti dal 21 al 24 agosto

Anche questa settimana post ferragostana vede numerose proposte di richiamo a Castelnovo Monti, in un’estate che vede molti turisti e visitatori in tutto il territorio appenninico. Venerdì sera, 21 agosto, secondo appuntamento organizzato dal Centro Commerciale Naturale di Castelnovo, al quale aderiscono negozi ed esercizi del paese, con i negozi aperti anche in orario serale, a partire dalle ore 20, ma anche proposte gastronomiche, musica e animazione per grandi e bambini. In occasione dell’iniziativa sarà istituita isola pedonale in parte del centro.

Sempre venerdì, alle 21.30 nella Corte Campanini del Centro Culturale polivalente, nuovo appuntamento con le proiezioni cinematografiche sotto le stelle. Verrà proposto il film “Antropocene – L’epoca umana”, documentario canadese dei registi Jennifer Baichwal e Nicholas de Pencier con il fotografo Edward Burtynsky. Il film esplora il concetto di una nuova epoca geologica chiamata Antropocene, caratterizzata dall’impatto dell’umanità sulla natura e sulla Terra. Come per le altre proiezioni al Centro culturale polivalente, è consigliata la prenotazione sul sito codazero.it.

Lunedì prossimo, 24 agosto, nuovo appuntamento con i lunedì letterari in centro storico: dalle ore 21 in piazza delle Armi, Ermanio Beretti, noto e apprezzato artista, illustrerà il progetto “È andato tutto bene? Disegni dalla quarantena”. A seguire sarà presentato il libro Girevoli Silenzi, di Marzia Dazzi e Marzia Iori.

Infine si ricorda che fino al 29 agosto è in corso nelle sale espositive di Palazzo Ducale la mostra “Reverse – Una trilogia al contrario”, con le opere di Fabrizio Ugoletti “Fabretti”. Fabretti Nasce a Collagna nel 1959. Vive e lavora ad Acquabona di Ventasso. Fin da ragazzo si è espresso nella pittura, attratto dai diversi linguaggi espressivi. Il suo percorso l’hai poi avvicinato anche al mondo della musica, ma l’affinità con la materia, l’ha condotto a prediligere la scultura dal 1999 in poi. Lavora su pietra, marmo e legno, con opere di vario formato; ha realizzato sculture e installazioni permanenti, partecipando a simposi e concorsi. La mostra a Palazzo ducale è visitabile ogni venerdì, sabato, domenica dalle 16 alle 19, a ingresso gratuito