Home Cronaca Ritrovato a Reggio Emilia cane smarrito nel modenese. Ferragosto a lieto fine...

Ritrovato a Reggio Emilia cane smarrito nel modenese. Ferragosto a lieto fine per il proprietario che lo cercava da 10 giorni

Un cane di nome Ares, incrocio tra un rhodesian e un pitbull, è tornato a casa il giorno di Ferragosto dopo dieci giorni di vagabondaggio tra Modena e Reggio Emilia.

Nella mattinata di Ferragosto gli agenti di Polizia locale di Reggio Emilia, con la collaborazione degli addetti al recupero cani, hanno ritrovato l’animale all’interno dell’area di sgambamento di via Turati. Grazie alla lettura del microchip e alla denuncia di smarrimento che il proprietario aveva sporto subito dopo la fuga di Ares, gli operatori di via Brigata Reggio sono riusciti a contattare in tempo reale l’uomo, un cinquantenne residente in provincia di Modena, il quale, appreso del ritrovamento del suo cane, si è precipitato in via Turati.

Toccante il momento dell’incontro tra cane e padrone che ha raccontato agli agenti di aver fatto di tutto per ritrovare Ares, probabilmente fuggito per lo spavento causato da un temporale estivo: volantini, appelli sulle pagine facebook, fino a rinunciare alle ferie nella speranza di ritrovarlo. Giusto il tempo di sbrigare le pratiche burocratiche relative alla denuncia e al possesso dell’animale, e il legittimo proprietario è potuto tornare finalmente a casa insieme ad Ares.