Home Appennino Reggiano A Casaina arriva un gigante d’acciaio per demolire il vecchio fabbricato e...

A Casaina arriva un gigante d’acciaio per demolire il vecchio fabbricato e dare via a un nuovo volto per il capoluogo

Un mezzo speciale. Di quelli che fa innamorare i bambini solo a vederlo. E’ uno scavatore speciale da demolizioni dal considerevole peso di 350 quintali (una trentina di auto messe assieme!), con un braccio telescopico capace di giungere a 18 metri d’altezza per macinare i tetti. Al suo fianco un cannone nebulizzatore per abbattere le polveri, sempre della ditta specializzata in demolizioni Fontanili di Reggio. Ha un che di spettacolare il trasporto eccezionale autorizzato da Anas e che martedì poterà questi mezzi a Casina. Il loro scopo è, nel giro di poche ore, di essere operativi e demolire un vecchio fabbricato ubicato in centro.

“Si appresta a cambiare volto il centro del nostro capoluogo – spiega Tommaso Manfreda, assessore ai lavori pubblici -. A seguito del progetto di rigenerazione urbana avviato tre anni fa e denominato “Piazza Casina, nuove idee partecipate” grazie alle idee dei cittadini abbiamo ripensato al nostro paese. Una di queste azioni prevede di collegare piazze e spazi pubblici, tra Municipio, giardini, biblioteca a servizio anche della chiesa parrocchiale. Per questo avevamo già provveduto all’acquisto di un’area privata con un vecchio fabbricato che sarà presto destinata ad uso polivalente a basso impatto (per concerti, mercato, parcheggi). L’edificio qui presente sarà demolito mercoledì”