Home Cronaca Altra denuncia per spaccio di stupefacenti in meno di 20 giorni per...

Altra denuncia per spaccio di stupefacenti in meno di 20 giorni per un 60enne reggiano

Disoccupato si ma, secondo le indagini dei carabinieri della stazione di Corso Cairoli, dedito all’illecita attività di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari della stazione di Reggio Emilia Principale, vagliando attentamente una segnalazione che indicava l’uomo dedito alla compravendita di stupefacenti, hanno raccolto i dovuti riscontri accertando la bontà di quanto appreso. Per questo motivo, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio, i carabinieri reggiani hanno denunciato alla Procura della Repubblica un 60enne napoletano residente in città, peraltro con a carico precedenti di polizia specifici.

Un’attività che ha preso spunto da una segnalazione giunta ai carabinieri sul conto del 60enne, che peraltro solo lo scorso 8 aprile era stato denunciato alla stessa Procura per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, essendo stato trovato in possesso di circa mezzo etto di marijuana che nascondeva negli indumenti intimi indossati. Svolti i preliminari accertamenti ed allo scopo di accertare e trovare i riscontri investigativi alle ipotesi, i militari si sono recati presso l’abitazione del 60enne dando corso a una perquisizione domiciliare. Nella tasca della felpa indossata dall’uomo, i carabinieri hanno così rinvenuto una busta contenente oltre 20 grammi di marijuana la cui detenzione è stata ricondotta ai fini di spaccio.