Home Reggio Emilia Iniziata oggi la distribuzione gratuita di 6000 mascherine nei quartieri popolari di...

Iniziata oggi la distribuzione gratuita di 6000 mascherine nei quartieri popolari di Reggio Emilia

E’ iniziata questa mattina (lunedì 20 aprile), dal quartiere Foscato e da via Monte San Michele nel centro storico di Reggio Emilia, la distribuzione gratuita delle mascherine nei quartieri popolari di Reggio Emilia.

Gli operatori, muniti di tesserino di riconoscimento, sono arrivati sul camper adibito a sportello mobile di Acer Reggio Emilia e Consorzio Care Expert, e hanno iniziato la consegna di mascherine gratuite per ogni famiglia residente nei condomini di edilizia residenziale pubblica, tramite i capiscala.

Insieme a Marco Santarello, responsabile operativo del Consorzio Care Expert, e all’operatore Andrea Pagano – uno dei coordinatori dei Servizi educativi di Coopselios che, in questo periodo di fermo delle attività, si è messo a disposizione di Care Expert – sono intervenuti anche Marco Corradi, presidente di Acer Reggio Emilia, e l’assessore alla Casa del Comune di Reggio Emilia Lanfranco De Franco.

“La Regione Emilia-Romagna ha messo a disposizione gratuitamente 77.200 mascherine per i cittadini del nostro Comune che, da oggi, le consegna gratuitamente a ogni famiglia dei quartieri popolari – ha spiegato l’assessore De Franco – invitiamo i cittadini a farne buon uso per tutelare la loro salute, ma di continuare anche a rispettare le regole ed evitare di uscire da casa se non strettamente necessario. In un momento così difficile, tanto negli affetti come nel lavoro, ci stiamo impegnando per costruire un futuro migliore e solidale per tutti”. L’assessore De Franco ha quindi rivolto “un ringraziamento particolare ai Volontari di Auser che hanno imbustato gratuitamente le mascherine per tutti noi”.

Nei prossimi giorni, e negli orari di presenza, gli inquilini potranno richiedere le mascherine anche direttamente al camper che sarà presenti nei seguenti quartieri:

Villaggio Stranieri martedì 21 aprile (dalle 10.00 alle 12.00) poi via Galeotti a Sesso (dalle 12.00 alle 12.30), Compagnoni mercoledì 22 aprile (dalle 10.00 alle 12.30), Don Pasquino Borghi giovedì 23 aprile (dalle 10.00 alle 12.30), Mascagni venerdì 24 aprile (dalle 10.00 alle 12.30).

Oltre alle mascherine, gli abitanti dei condomini di edilizia residenziale allo sportello mobile “Welfare on the road”, che continua a presidiare ogni giorno, a rotazione, i principali quartieri popolari di Reggio Emilia, possono richiedere, direttamente sotto casa, la consegna di spesa alimentare e farmaci e pagare bollettini e utenze.

Al fine di fornire assistenza e supporto e alleviare il senso di solitudine e di isolamento causato dai provvedimenti restrittivi in atto per arginare l’emergenza Covid, resta attivo anche il numero 337.1318883, al quale i cittadini possono rivolgersi dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 17.

“Il Comune di Reggio Emilia e Acer stanno compiendo ogni sforzo per mantenere efficienza e vicinanza nei servizi. Lo sportello mobile di Acer e il contatto telefonico con gli anziani residenti nei quartieri popolari della città, nelle ultime settimane, sono stati il nostro modo concreto per dimostrare la nostra vicinanza ed essere di aiuto e conforto agli abitanti – ha sottolineato Marco Corradi, presidente di Acer Reggio Emilia – sono davvero grato a tutti i dipendenti di Acer e al Consorzio Care Expert perché stiamo riuscendo a garantire la continuità dei nostri servizi e a fornire sostegno concreto direttamente a chi ne ha più bisogno”.