Home Bassa reggiana Una ventina di vitelli in fuga lungo la provinciale a Poviglio

Una ventina di vitelli in fuga lungo la provinciale a Poviglio

Nottata fuoriprogramma lungo la SP 111, la provinciale che da Poviglio conduce a Guastalla. Causa la rottura di una sponda di un camion che trasportava circa 300 vitelli, una ventina di animali sono scappati creando anche pericolo per la circolazione stradale. A ripristinare condizioni di maggior sicurezza e salvaguardare la salute degli stessi vitelli, i carabinieri della stazione di Poviglio.

I militari, nel corso di un controllo stradale, venivano avvicinati da un cittadino che segnalava la presenza di 4 vitelli lungo la provinciale 111. Segnalazioni si sono poi moltiplicate da parte di altri utenti che al 112 segnalavano la presenza, in ordine sparso, di numerosi vitelli lungo la stessa provinciale. Una ventina di vitelli, tutti recuperati dopo circa tre ore di lavoro, grazie soprattutto al supporto di alcuni allevatori della zona rintracciati dai carabinieri. La “perdita a singhiozzo” del  carico è terminata a San Giacomo di Guastalla dove il conducente del camion, un cittadino irlandese che non si era accorto di nulla, fermato da una pattuglia della polizia stradale di Guastalla si è reso conto dell’accaduto.

L’origine dei fatti intorno all’una e mezza di questa notte quando una pattuglia della stazione carabinieri di Poviglio, durante un posto di controllo alla circolazione stradale, veniva informata da un cittadino della presenza di 4 vitellini che vagavano lungo a provinciale. Le segnalazioni si sono poi ripetute al 112 da parte di altri cittadini che segnalavano in tratti diversi la presenza di altri vitellini in fuga. E mentre sul posto giungevano pattuglie dei carabinieri di Brescello e del nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla, per garantire la sicurezza stradale alla luce della fuga incontrollata degli i una ventina di vitellini lungo la provinciale i carabinieri, grazie al prezioso supporto di alcuni allevatori giunti nel frattempo sul posto, dopo alcune ore di lavoro riuscivano recuperare complessivi 18 vitelli che andavano ad giungersi ai 4 recuperati dal conducente a San Giacomo di Guastalla dove il camion che li aveva “persi” veniva fermato dalla Polizia stradale.

Sul posto giungeva anche il servizio veterinario per il controllo sullo stato di salute degli animali. Durante le conciate ore di fuga un vitellino finiva contro un’autovettura in transito decedendo a seguito dell’investimento. I carabinieri hanno di Poviglio hanno anche sanzionato il conducente ai sensi del codice della strada per la “perdita” di parte del carico destinato ad un’azienda mantovana a cui, dopo il trasbordo in altro idoneo autoarticolato,  i vitelli venivano consegnati. Le operazioni di recupero e trasbordo terminavano alle 5 di questa mattina.