Home Cronaca Guidava senza patente: denunciato nel reggiano

Guidava senza patente: denunciato nel reggiano

Fermato dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia, impegnati nei controlli lungo le strade finalizzati ad assicurare le restrizioni degli spostamenti imposti per l’emergenza sanitaria Covid 19, ha riferito di non aver al seguito la patente, lasciando intendere di averla dimenticata a casa. Gli approfondimenti eseguiti dai carabinieri hanno invece rilevato che l’uomo non aveva con se il documento di guida in quanto mai conseguito; a suo carico risultavano plurime denunce per analogo reato operate negli ultimi 7 anni.

Per questi motivi, con l’accusa di guida senza patente, aggravata dalla recidiva, i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia hanno denunciato un 35enne catanese. A lui i militari hanno anche contestato un multa da 712 euro e sequestrato il Q7 che conduceva in quanto risultato immatricolato in Romania e non regolarizzato in Italia. Il 35enne, inoltre, è stato denunciato per falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico, avendo falsamente attestato per giustificare le restrizioni degli spostamenti imposti per l’emergenza sanitaria Covid 19 che stava fuori per motivi di lavoro essendo dipendente di un’azienda dove peraltro non risultava essere mai stato assunto.

È successo l’altra sera quando una pattuglia della sezione radiomobile di Reggio Emilia, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, intimava l’alt a un’Audi Q7 procedendo ai controlli rituali sulla regolarità dei documenti di guida e circolazione. Nella circostanza l’uomo non esibiva la patente lasciando intendere di averla scordata a casa. I controlli eseguiti in banca dati rilevavano che il conducente, già gravato da plurimi precedenti di polizia specifici, non aveva con se la patente di guida in quanto mai conseguita. L’uomo veniva quindi condotto nella caserma di Corso Cairoli dove i carabinieri procedevano anche al sequestro dell’autovettura immatricolata i Romania e non regolarizzata in Italia con la contestazione anche di una maxi multa oltre alla denuncia per guida senza patente e a quella per falsità ideologica.