Home Ambiente Meteo febbraio ed inverno meteorologico

Meteo febbraio ed inverno meteorologico

L’Osservatorio Geofisico di Modena del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari di Unimore rilevano che il mese di febbraio e l’inverno riportano temperature oltre la media.

Cominciando dal mese di febbraio, la temperatura media mensile risulta di 10.0°C, valore notevolmente superiore alla media climatica 1981-2010 che indica in 5.2°C il valore normale del mese. Febbraio 2020 risulta essere il mese di febbraio più caldo in assoluto, archiviando il precedente record che era del febbraio 1998 con 9.2°C. Una curiosità: febbraio 1998 era l’unico mese che presentava il valore massimo di temperatura assoluto nel XX secolo. “Ora, a testimonianza della nuova fase che stiamo vivendo – afferma Luca Lombroso dell’Osservatorio Geofisico di Unimore – tutti i mesi record di caldo sono avvenuti nel XXI secolo”.

Febbraio 2020 è anomalo anche quanto a piogge, con soli 1.6 mm, dovuti principalmente alle cosiddette precipitazioni occulte della nebbia, le deboli pioviggini che a volte la nebbia, quando staziona più giorni, provoca. Solo 8 volte prima di ora febbraio è stato così siccitoso, l’ultima volta fu nel 1949.

Record anche per la temperatura media dell’inverno meteorologico. Le stagioni meteorologiche vanno dal 1 dicembre al 28 febbraio (29 per il 2020). In questo trimestre la temperatura media modenese risulta di 7.8°C, mentre la climatologia 1981-2010 indica in 4.3°C la temperatura media invernale. Fino ad ora l’inverno più caldo era il 2006/07, con 7.6°C di temperatura media.

Le piogge hanno registrato 75.5 mm fra dicembre e febbraio 2020, inferiori alla media che indica in 114.1 mm il valore medio 1981-2010, ma già lo scorso anno le piogge invernali furono leggermente inferiori con 74.1 mm, in precedenza segnaliamo il già citato inverno mite 2006/07 che vide soli 55 mm, distanti i record storici di siccità invernale 1989/90, 24 mm, e 1848/49 con 16.7 mm.