Home Cronaca Nel parcheggio della chiesa spacciava cocaina, arrestato

Nel parcheggio della chiesa spacciava cocaina, arrestato

Aveva scelto il parcheggio antistante la chiesa della frazione Fazzano di Correggio per dare appuntamento ai suoi clienti a cui cedeva la cocaina. A scoprirlo ieri i carabinieri della stazione di Correggio che, durante l’attività di controllo del territorio, notando uno scambio sospetto tra due uomini nel parcheggio del cimitero della frazione Fazzano,  sono subito intervenuti constatando che l’incontro aveva come oggetto la cessione di cocaina. Per questo motivo con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti i carabinieri della stazione di Correggio hanno tratto in arresto un operaio 52enne residente a Correggio, ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione  della Procura della repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia.

Oltre alla dose appena ceduta i carabinieri hanno trovato in disponibilità dell’uomo altre 4 dosi di cocaina del peso complessivo di oltre 5 grammi di stupefacente, circa 300 euro ritenuti provento dello spaccio e un telefono cellulare considerato il tramite con i clienti. o di cocaina. L’uomo nella mattinata odierna comparirà davanti al tribunale reggiano per rispondere delle accuse a lui contestate. Nessuna particolare attività investigativa di natura tecnica si è resa necessaria (contrariamente a quanto di solito accade per contrastare lo spaccio di stupefacenti), in quanto alla base dell’attività dei carabinieri della stazione di Correggio vi sono state “semplici” constatazioni rilevate dai militari  nel corso dell’attività di controllo del territorio. Ai carabinieri, infatti, è apparsa sospetta la presenza nel parcheggio del cimitero di Fazzano di due uomini che scesi dalle rispettive autovetture hanno effettuato uno scambio.

La circostanza sospetta constatata dai carabinieri ha fatto sì che i militari intervenissero bloccando i due. Si è potuto accertare che il 52enne aveva appena ceduto a un 50enne correggese una dose pari a un grammo scarso di cocaina ricevendo il corrispettivo in danaro. Alla luce di quanto emerso i militari hanno approfondito i controlli. In disponibilità del 52enne tre involucri di cocaina del peso di 3 grammi scarsi mentre in macchina veniva rinvenuto un involucro con 3 grammi abbondanti di cocaina e una banconota da 50 euro sequestrata unitamente ai 265 euro trovati in disponibilità del 52enne ritenuti provento dello spaccio. La perquisizione estesa nell’abitazione del 52enne dava esito negativo.

Alla luce Alla luce di quanto accertato il 52enne correggese veniva arrestato con l’accusa di  detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti mentre il 50enne sarà segnalato quale assuntore.