Home Scandiano Sfida casalinga sabato per uBroker Hockey Scandiano contro il Sarzana

Sfida casalinga sabato per uBroker Hockey Scandiano contro il Sarzana

Entra nella sua fase cruciale la stagione dell’uBroker Scandiano, impegnato a guadagnare la migliore posizione possibile nella griglia playoff e ad affrontare, tra una settimana, la Final Eight di Coppa Italia in programma a Lodi nel weekend – e per la quale affronterà, nei quarti, proprio i padroni di casa attualmente in testa alla classifica di A1. E questo quando mancano cinque giornate al termine della regular season.

Si comincia sabato 22 febbraio (ore 20.45, diretta streaming su hockeypista.fisrtv.it), con la sfida casalinga contro il Sarzana. L’uBroker, sesto in graduatoria, è ormai matematicamente certo dei playoff (preliminari o meno); non così, invece, la formazione ligure, attualmente nona. Ma, soprattutto, Scandiano – che ha un calendario di fuoco – vuole assolutamente difendere almeno la sesta posizione. Una possibilità concreta che passa però attraverso la gara coi liguri e – ancor di più – attraverso lo scontro diretto del 7 marzo sulla pista della settima in classifica, il Viareggio (unica squadra ad aver fatto punti – e fu una vittoria – al PalaRegnani).

“Rispetto alla prima parte della stagione – sostiene il vicepresidente dell’uBroker, Gianluca Ganassi – i ragazzi stanno giocando bene. Sapevamo che, con tanti giocatori nuovi, avremmo avuto inizialmente qualche problema. Crudeli è però riuscito a creare il necessario amalgama, e ormai da diverse settimane possiamo dire che questa è una vera squadra. Stiamo esprimendo un hockey che mi piace. Direi che si stanno vedendo i risultati degli sforzi compiuti per migliorare giorno dopo giorno, rispetto a una prima parte di stagione nella quale, come prevedevamo, abbiamo dovuto affrontare qualche fisiologica difficoltà”.

“Sabato – prosegue Ganassi – affrontiamo un avversario, il Sarzana, che in stagione è stato un po’ altalenante; e rappresenta sicuramente un’incognita. Poi saremo a Lodi per la Final Eight, dove nei quarti incontreremo il club ospitante; e lì dobbiamo puntare, come minimo, a fare bella figura. La settimana successiva andremo a Viareggio: sarebbe molto importante arrivare a questo appuntamento con un vantaggio, in classifica, superiore a quello che abbiamo attualmente… Giocheremmo decisamente con più tranquillità”.