Home Cronaca Altro furto di Parmigiano in un caseificio reggiano

Altro furto di Parmigiano in un caseificio reggiano

Poco dopo la mezzanotte, operatori della Squadra Volante della Questura di Reggio Emilia sono intervenuti in via Muti su segnalazione di furto in atto al caseificio di Gavasseto. Il casaro, avendo udito dei rumori sospetti provenienti dal magazzino e a seguito dell’attivazione dell’allarme, ha segnalato al 113 la presenza di persone sospette all’interno della struttura. All’arrivo degli operatori della Volante i malfattori si erano già allontanati facendo perdere le loro tracce.

Sul posto gli agenti hanno accertato che ignoti erano entrati dal cancello scorrevole di accesso all’area esterna del caseificio, e dopo aver forzato la porta in metallo del locale adibito a salatoio, avevano tagliato l’inferriata del magazzino asportando 16 forme di Parmigiano Reggiano, produzione anno 2018.
Il richiedente, allertato dall’allarme acustico entrato in funzione, ha notato la presenza di alcune persone e di un furgone di colore bianco, non riuscendo però a fornire agli operatori della Volante elementi utili per l’identificazione degli autori del furto.