Home Modena Dalla collaborazione tra Unimore e le Associazioni sportive “La Fratellanza 1874” e...

Dalla collaborazione tra Unimore e le Associazioni sportive “La Fratellanza 1874” e “Atletica Reggio” nasce il progetto Unimore Run

Dalla collaborazione tra Unimore e le Associazioni sportive “La Fratellanza 1874” e “Atletica Reggio” nasce il progetto Unimore Run (or walk), che prevede due manifestazioni sportive, di corsa o camminata veloce, rivolte a universitari (studenti, docenti e dipendenti) e non universitari, sportivi e non sportivi, adulti e bambini, per promuovere uno stile di vita sano e condividere un traguardo da raggiungere.

La prima iniziativa sarà a Modena, venerdì 31 gennaio 2020, con partenza alle ore 14.30 da via Berengario, nell’ambito della storica Corrida di San Geminiano e prevede due percorsi: da 13,3 o da 3 km. Dietro la griglia di partenza dei competitivi, gli atleti di Unimore partiranno da una postazione dedicata a loro, con la maglia dell’Ateneo e il pettorale dotato di chip per la rilevazione elettronica del tempo.

Il secondo appuntamento è previsto invece per domenica 15 marzo, dalle ore 9.00, in Piazza della Vittoria a Reggio Emilia e si terrà in contemporanea alla “21 di Reggio Emilia”. Anche in questo caso sono previsti due percorsi, da 5 o 10 km.

“Sono molto orgogliosa di essere riuscita a finalizzare questo progetto – commenta la delegata del Rettore Unimore per lo Sport Prof.ssa Isabella Morlini -, un’opportunità preziosa per la nostra comunità accademica. Si tratta di una giornata di sport all’insegna dell’inclusione, dell’aggregazione e dello stile di vita sano. Invito davvero tutti, studenti, docenti, dipendenti ed alunni a partecipare. La gestione dell’evento da parte della Fratellanza sarà una garanzia della massima qualità in tutti gli aspetti organizzativi. Inoltre, grazie all’inserimento di tale manifestazione in una gara di corsa internazionale, avremo l’occasione unica di correre (o camminare) assieme ad atleti che parteciperanno alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il nostro Cus More inoltre ci aiuterà nella accoglienza dei paratleti”.

E’ possibile iscriversi alla Unimore Run di Modena fino al 29 gennaio, direttamente dalla sezione dedicata del sito http://www.corridadisangeminiano.it/ , al costo di 10 euro. Gli aspiranti partecipanti con disabilità potranno presentarsi direttamente al punto di accoglienza allestito da Unimore e Cus More all’interno del palazzetto dello Sport, di fianco al Parco Novi Sad, per ricevere la maglia tecnica ed avere indicazioni sul percorso di 3 km. E’ possibile fare richiesta di un tutor accompagnatore mandando una mail a disabilita@unimore.it. Le onlus coinvolte nella promozione dell’inclusione sociale sono invitate con tutti i loro associati a partecipare gratuitamente all’evento.

“Credo molto nell’intero progetto Unimore Run – conclude la delegata per lo Sport Prof.ssa Morlini -, che propone quest’anno due eventi di wellness e sport accessibili a tutti. Da febbraio proporremo, con il Cus More, giornate di corsa e camminata con istruttori Fidal, per avvicinare a questi eventi anche i nostri studenti e dipendenti più scettici, sicuri del fatto che lo sport, in tutte le sue forme, sia un momento di benessere e arricchimento”.