Home Appennino Reggiano Domenica 26 gennaio al Teatro Bismantova lo spettacolo ‘La Valigia’ (iniziative della...

Domenica 26 gennaio al Teatro Bismantova lo spettacolo ‘La Valigia’ (iniziative della Giornata della Memoria)

Domenica, 26 gennaio, nell’ambito degli eventi proposti dal Comune di Castelnovo Monti per la Giornata della Memoria 2020, va in scena al Teatro Bismantova (alle ore 19) lo spettacolo “La Valigia”, della compagnia Avanti le Quinte!, con Valeria Calzolari per la regia di Bruna Bertoni.

Un noto verso del Talmud dice “chi salva una vita salva il mondo intero”, e una delle funzioni del teatro è questa: salvare la memoria, sia essa del singolo o collettiva, perché è un patrimonio, un esempio, un monito, un aiuto per tutti. La Valigia è uno spettacolo-performance multimediale ispirato all’atto unico “La moglie ebrea” (tratta da “Terrore e Miseria del Terzo Reich”), scritto da Bertold Brecht, opera di denuncia contro i soprusi del nazismo, ma comprende anche spunti da “Se questo è un uomo” di Primo Levi e “L’istruttoria” di Peter Waiss. La valigia è l’unica compagnia di viaggio verso il lager. Tenuta saldamente in mano, stretta al petto. Niente casa, niente affetti, solo una valigia. Dentro i pezzi della propria vita, la propria dignità, le proprie speranze. Davanti al lager, a sinistra una fila di valigie abbandonate, a destra una fila di corpi con un numero tatuato sul braccio. Uno spettacolo per non perdere la memoria, la memoria dei fatti, perché quel che è accaduto non si ripeta. Ingresso 10 euro, per informazioni tel. 0522 611876, info@teatrobismantova.it.
“Avanti le Quinte!” è l’associazione reggiana che si propone di creare una solida rete al sostegno educativo e pedagogico delle famiglie, offrendo anche l’opportunità di sperimentare e conoscere attraverso il teatro.

Il programma delle attività per la Giornata della Memoria, allestito dal Comune di Castelnovo in collaborazione con il Teatro Bismantova e la Biblioteca Crovi, prevede giovedì 30 gennaio la proiezione del film “Giusti”, al Bismantova alle 21: un film documentario di Matthias Durchfeld e Andrea Mainardi, a cura di Istoreco: la serata prevede anche l’incontro con i due autori (ingresso libero, possibilità di prenotazioni ai riferimenti del Teatro). La proiezione sarà ripetuta venerdì 31 gennaio al mattino per le scuole medie e superiori. Martedì 11 febbraio, nella Sala consiliare del Municipio, dalle ore 9.45 per le classi quarte elementari è prevista la narrazione a cura di Alessandra Fontanesi di Istoreco “La città che sussurrò”. Sabato 15 febbraio, sempre al Bismantova e di nuovo al mattino (dalle 10.30) lo spettacolo per le scuole superiori “Quella sedia sono io”, di e con Marina Coli; la pièce sarà riproposta domenica 16 febbraio, alle ore 17 rivolta a tutti.