Home Cronaca Nella trombe delle scale condominiali il deposito della coca: disoccupato arrestato a...

Nella trombe delle scale condominiali il deposito della coca: disoccupato arrestato a Reggio Emilia

Considerava probabilmente sicuro lo stanzino posto a ridosso delle trombe delle scale di un condominio di via Fratelli Rosselli, tanto da adibirlo a deposito di un importante partita di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Reggio Emilia, nel corso di un servizio antidroga, notando l’uomo entrare nel condominio l’hanno fermato scoprendolo pusher.

Oltre alle 5 dosi di cocaina in pietra che deteneva nella tasca dei pantaloni, nello stanzino condominiale dove l’uomo si stava recando i carabinieri hanno rinvenuto una novantina di grammi di cocaina in pietra suddivisa in una cinquantina di dosi analoghe a quelle possedute dal fermato. Oltre alle dosi di cocaina anche un bilancino di precisione elettronico sequestrato unitamente a circa 250 euro i contanti ritenuti provento dello spaccio in disponibilità dell’uomo e i due smartphone in suo uso ritenuti il tramite con i clienti.

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Reggio Emilia hanno arrestato un disoccupato 34enne cittadino albanese, in Italia senza fissa dimora, ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia. Lo stesso nella mattinata di domani comparirà davanti al Tribunale di Reggio Emilia per rispondere delle accuse a lui contestate.