Home Cronaca Pattuglie miste per assicurare serene festività ai reggiani

Pattuglie miste per assicurare serene festività ai reggiani

L’Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, il Questore di Reggio Emilia Dott. Antonio Sbordone, d’intesa con il sindaco Luca Vecchi, come noto, ha predisposto per quest’anno pattuglie congiunte tra la Polizia di Stato e la Polizia Municipale per svolgere servizi straordinari nel Comune di Reggio Emilia a presidio degli obiettivi ritenuti sensibili per aumentare la sicurezza dei cittadini reggiani. Tali servizi, sono stati programmati dal giorno 16 dicembre al prossimo 6 gennaio.

Ieri in Questura i dirigenti delle Divisioni e Uffici hanno svolto una specifica riunione deve hanno esaminato i risultati conseguiti dalle suddette pattuglie operando un’analisi che servirà al Questore per indirizzare i futuri interventi.

Ecco di dati: 184 identificati di cui 115 cittadini stranieri; 1 cittadino albanese F. K. classe 1988, accompagnato alla frontiera aerea di Bologna per il rimpatrio nel paese d’origine e 2 cittadine cinese di 49 e 44 anni V. H. e G. L. accompagnate al Centro di Permanenza Rimpatri di Roma per la loro definitiva espulsione dal Territorio Nazionale.  Il giorno 18 dicembre, su segnalazione dei cittadini, la Polizia di Stato poneva sotto sequestro un appartamento in via Turri adibito a dormitorio di clandestini, denunciando un uomo cinese per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Sono stati emessi 3 fogli di via del Questore nei confronti di persone di origine dell’est Europa le quali chiedevano la questua in maniera molesta in centro città. Il giorno 19 dicembre la Polizia Locale ha sequestrato un appartamento in località Pieve Modolena denunciando un uomo per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. La Divisione Amministrativa della Questura ha parallelamente svolto dei servizi di controllo nei confronti degli esercenti di “Compro oro” al fine di evitare che durante le festività si vendano oggetti in oro provento di furto e ricettazione.

Si segnala che il monitoraggio è stato favorevolmente accolto dagli esercenti del centro cittadino, aumentandone la percezione di sicurezza.

Il Questore ha apprezzato il lavoro svolto dalle pattuglie miste, congratulandosi con il Comandante della Polizia Municipale Stefano Poma e gli agenti delle forze di polizia, confermando ai Dirigenti della Questura che questo modello di organizzazione continuerà ad essere utilizzato durante il prossimo periodo delle festività pasquali, essendosi ottenuti significativi risultati che hanno contribuito a confermare, anche per quest’anno, il trend positivo sull’andamento dei reati che ha registrato circa il 14 % di diminuzione sul dato generale.