» Castellarano - Viabilità

Urbanistica partecipata: promossa dai cittadini la nuova viabilità in via Barbolini-via Chiaviche


Ad una manciata di giorni dal termine del periodo di prova, stabilito congiuntamente da residenti e Amministrazione comunale per testare il nuovo progetto di viabilità nei quartieri di via Chiaviche e via Barbolini a Castellarano, si è svolto giovedì sera anche il secondo incontro pubblico di confronto e decisione partecipata, organizzato dal Comune.

“Avevamo scelto di illustrare il progetto pubblicamente – commenta Giorgio Zanni, sindaco di Castellarano – nell’incontro con i residenti dello scorso 4 aprile, stabilendo insieme un periodo di prova per valutare ogni singolo pro e contro su cui confrontarci nuovamente in questa seconda serata. Un metodo di confronto diretto e di decisione partecipata positivo e apprezzato che incentiva e stimola la partecipazione, l’interesse e mira ad aumentare sempre più anche coesione sociale e coscienza civica. Un momento utile anche per raccogliere segnalazioni e perfezionare al meglio azioni e investimenti messi in campo a beneficio dei residenti”.

Due incontri partecipati, dove sono state analizzate le positive ricadute che la nuova viabilità e la creazione del nuovo anello ciclopedonale porteranno in termini di sicurezza, viabilità e ordine in un quartiere popolato che ospita anche impianti sportivi e oratorio. Il risultato emerso chiaramente è un giudizio positivo sulla sperimentazione e la volontà della maggioranza dei residenti di confermare e procedere con il progetto definitivo proposto.

“L’incontro – aggiunge Luca Magnani, assessore all’urbanistica – è stato l’atto finale di un percorso basato sulla partecipazione e l’interesse verso temi sentiti quali la sicurezza dei cittadini, la tutela del territorio e l’incoraggiamento verso migliori stili di vita. Grazie all’istituzione dell’anello a senso unico in via Barbolini e in via Chiviche sarà possibile ora realizzare una pista ciclopedonale collegata con gli altri percorsi, dedicati a pedoni e ciclisti, della nostra città, permettendo a tutti di raggiungere in sicurezza il centro della città, il Parco dei Popoli, il percorso ciclabile lungo il fiume”.

”La proposta – conclude Zanni – arricchita con piccole ma importanti modifiche migliorative, è stata apprezzata e ha generato ulteriori idee e risorse per valorizzare la città. Ringraziamo tutti coloroche hanno partecipato: un bell’esempio di amministrazione partecipata, di ascolto e condivisione, di dialogo diretto con cittadini e idee diffuse”.

Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi

© 2018 · RSS ·
• 28 query in 0,191 secondi •